Squadra antimafia. Il ritorno del boss

Il giorno è arrivato e, a quanto pare, il boss è tornato. 

Curiosi? Impazienti? Come vi capisco, ma questa sera la nostra vita da fans tornerà ad avere un senso. 

Squadra antimafia. La serie TV che ti trasforma in un’altra persona. Oltre a calarti un po’ troppo nella storia, iniziando a indagare persino sul fruttivendolo sotto casa, ti rendi conto di avere un alter ego piuttosto discutibile. 

Sì perché oggi, già verso le 20.30 inizierà a sfuggirti di mano la situazione. In che senso? Nel senso che diventerai cinico e spietato come solo il buon De Silva ha saputo insegnarti in anni di lezioni.  

Precisamente così:  

1. Obbligo per tutti di attenersi al protocollo: famigliari e affini dovranno portare a termine tutte le loro attività almeno un quarto d’ora prima dell’inizio del film. Lavaggio dei denti, bicchiere d’acqua, pigiamino e chi più ne ha più ne metta. 

2. Il telefono non esiste più. Deve essere staccato o, in alternativa, si vieta a chicchessia di chiamare. 

3. Il vicino di casa ha bisogno del sale? Sta male? Mangerà insipido e chiamerà il 118.

4. Ti scappa la pipì? Te la tieni. Non puoi assentarti neanche per trenta secondi perché De Silva in 30 secondi è già arrivato alla serie del prossimo anno! 

5. Non si cambia canale durante la pubblicità, chè poi ricomincia e ci siamo persi cinque secondi di fondamentale importanza. (Papà, questa è per te. Stasera niente zapping).

6. Abilità ginniche: siamo capaci di stare dalle 21 alle 23.30 nella stessa posizione senza neanche un minimo di stretching.  

Ecco. Questi siamo noi quando inizia Squadra antimafia. Persone nuove. Siamo degli sconosciuti persino per noi stessi. 

Non dimentichiamoci, poi, di parlare di lui. Giulio Berruti. Il nuovo arrivato. Il bel poliziotto di cui siamo già tutte innamorate, così sulla fiducia. 

Grazie Mediaset per queste scelte sempre così oculate, non ci deludi mai. 

Il plauso è ovvio che vada a tutti: attori, registi, produzione…ma lui….

….il mitico Filippo Desilva. L’unico e inimitabile. Tutti vorremmo un Desilva personale che ci risolve ogni problema senza batter ciglio. È il protagonista indiscusso. 

Detto ciò, vi auguro una buona visione e se il vicino di casa ha proprio bisogno di voi….beh…fate finta di non esserci ma non abbassate troppo il volume della TV che poi perdete il filo. 


 

Annunci

5 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...