D&G (&Walt Disney) #mfw16

“C’era una volta…”

             “Specchio delle mie brame”

“Bidibi bodibi bu” 

              “E vissero felici e contenti” 

Sono solo alcune delle frasi che ci hanno accompagnato durante la nostra infanzia. 

Quel periodo in cui la fantasia e l’immaginazione rendevano possibile ogni cosa, persino trasformarci in principesse. 

La settimana della moda si è appena conclusa e due stilisti hanno reso realtà ciò che ha abitato i nostri sogni per anni. 

Dolce e Gabbana hanno questo potere di dare forma alle idee. 

Hanno reso tangibile il concetto di italianità, declinandolo nei suoi aspetti più noti. 

  
Hanno elogiato i luoghi più belli della nostra penisola, come Capri e la Sicilia, mostrandone usi e costumi anche solo attraverso uno scatto fotografico. 

   
   
Hanno mostrato al mondo la bellezza tipicamente italiana, con Monica Bellucci 

  
senza dimenticare quanto di italiano è più conosciuto nel mondo: la mamma. 

    

Hanno dato valore al nostro artigianato. Maioliche che noi siamo abituati a vedere come decorazioni su parete, in questo momento sono in un angolo di mondo, sfoggiati sotto braccio da qualche signora. 

  
In questa Fashion Week, Dolce e Gabbana hanno reso reali le fiabe della nostra infanzia. E se già ci avevano fatto sentire principesse e regine, con la collezione barocca 

  

Questa volta, con un’atmosfera fatta di carrozze, orologi e scarpette di cristallo, a sfilare in passerella non c’erano modelle ma i nostri sogni. 

Ancora una volta, il duo D&G ha creato arte. 

Perché quando si riesce a trasformare un’idea o un concetto astratto in qualcosa di tangibile, si è artisti. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...