Tra una goccia e l’altra

La fantasia è un posto dove ci piove dentro. (I. Calvino)

Scrivo in una giornata che è un po’ un limbo. Usciti da un’allerta meteo, ne stiamo già aspettando un’altra, fissata per questa sera. Il mio tema di oggi, non può che essere la pioggia.

Non parlerò dei diluvi catastrofici, che hanno portato distruzione. Parlerò della pioggia che ci piace, quella che ispira cioccolate calde e buoni libri. Quella pioggia che quando guardi fuori dalla finestra, vedi solo macchie di colore e luci sfocate al posto dei soliti alberi e delle solite strade trafficate, illuminate dai fari delle macchine.

La pioggia non è sempre sinonimo di tristezza: la pioggia è Londra, è ombrelli colorati, è la pozzanghera irresistibile per un bambino ed è ciò che precede l’arcobaleno. La pioggia è il rumore che di sera ti fa addormentare meglio, è il bagno in mare durante un temporale estivo, quando tutti scappano dalle spiagge riparandosi sotto gli asciugamani e all’improvviso, al posto del vociare della gente, c’è solo il rumore dell’acqua.

Non sono state certo giornate soleggiate a ispirare artisti, poeti, fotografi e scrittori. I tramonti più belli si vedono quando il cielo è ancora striato di nuvole e gli scatti più belli sono stati fatti con il mare in tempesta. I gabbiani volano più bassi e c’è sempre quel pescatore che è sicuro che verrà a piovere, prima ancora delle previsioni ufficiali.

La pioggia in città, è il lampione che si accende prima perchè si è fatto buio. Gente che corre per le strade, che ha dimenticato l’ombrello a casa e si ripara sotto il giornale. La stessa gente che, una volta arrivata a casa, riscopre il pacere di un bagno caldo. Passare la serata con una bella musica in sottofondo, un calice di vino e la tenda un po’ scostata per vedere le gocce scivolare sul vetro. Chè non si sa ancora il motivo, ma è proprio mentre guardi fuori da una finestra bagnata dalla pioggia che fai i pensieri più profondi e prendi le decisioni più sagge. Ed è sempre nelle giornate piovose che ti riescono i biscotti migliori.

Le cose più belle, alla fine, succedono e sono successe proprio sotto la pioggia.

 

 

IMG_2332.JPG

IMG_2333.JPG

IMG_2330.JPG

IMG_2331.JPG

IMG_2335.JPG

IMG_2334.JPG

IMG_1315.JPG

IMG_2344.JPG

IMG_2345.JPG

IMG_2455.JPG

Annunci

4 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...